L’imbattibilità dell\'Under 18 della FTGI Rugby Polesine non si ferma
L’imbattibilità dell\'Under 18 della FTGI Rugby Polesine non si ferma

L’imbattibilità dell\'Under 18 della FTGI Rugby Polesine non si ferma

Under 18 della FTGI Rugby Polesine impegnata in casa, a Badia Polesine contro i forti avversari del Rugby Vicenza.
La squadra di Luca Bonini e Younes Anouer è riuscita ad aggiudicarsi la gara con il punteggio di 26 a 17 in un match bello e agonisticamente combattuto in modo corretto da entrambe le squadre, dove i ragazzi polesani hanno saputo fare prevalere le migliori abilità tecniche sebbene la partita sia stata condizionata dal terreno di gioco pesante.
Partita che vede partire il Vicenza in attacco ma la difesa della Franchigia è ben attenta e schierata in modo ordinato e con risalite rapide riesce a contenere i pericoli fino a quando, verso il sesto minuto i ragazzi polesani recuperano l’ovale e con una bella azione veloce riescono a risalire il campo e segnare con Matteo Scolaro in mezzo ai pali con la trasformazione di Matthew Crivellaro.
Vicenza frastornato che deve subire per almeno un quarto d’ora le iniziative dei padroni di casa che dimostrano voglia di giocare e intraprendenza ma capaci di mangiarsi almeno un paio di mete per la troppa frenesia.
Al 25’ minuto circa i vicentini riesco a portarsi nella metà campo avversaria, conquistando un calcio di punizione trasformato che accorcia le distanze.
FTGI che riparte in attacco e che si riporta nei cinque metri avversari. Con diversi pick and go provano a marcare un’altra meta ma prima un ‘tenuto alto’ e poi una palla persa in avanti non permettono la marcatura, marcatura che forse sarebbe potuta arrivare se ancora una volta i ragazzi avessero avuto maggiore pazienza.

Primo tempo che termina con il punteggio di 7 a 3; il rientro in campo vede il Vicenza convinto di poter rimontare il risultato.

La squadra biancorossa parte forte all’attacco, prova a costruire gioco e a schiacciare in difesa la squadra polesana fino a quando, verso il 10’ minuto riesce a marcare la meta 7 a 10 che vale il sorpasso sul tabellino.

A questo punto, quando si pensava che i ragazzi polesani avrebbero potuto avere un contraccolpo psicologico, in sette minuti tra il 20’ e il 27’ minuto ribaltano completamente l’incontro con tre mete in serie segnate da Nicolò Bisan, Kammal Feddoul e da Riccardo Ghelli, due delle quali trasformate sempre dal neo esordiente in Serie ‘A’ Matthew Crivellaro.

Vicenza ormai alle corde a cui resta soltanto l’onore di avere marcato l’ultima meta nell’ultima azione di gioco prima del fischio finale dell’arbitro per fissare il punteggio sul 26 a 17 finale.

Evidentemente soddisfatti i due allenatori della Franchigia. Bonini “Oggi i ragazzi sono stati perfetti in difesa, facendo esattamente ciò che ogni settimana io e Younes prepariamo durante gli allenamenti. Mi complimento con loro e nello stesso tempo gli dico che non abbiamo ancora fatto niente ma dobbiamo ancora fare tanta strada fino a fine stagione.” Anouer “Nonostante il campo bagnato avevo chiesto ai ragazzi di fare il nostro gioco con giocate veloci e alla mano e devo dire che sono stati veramente bravi a farlo oggi. Credo che soltanto facendo sempre ciò sappiamo fare meglio possiamo essere in grado di competere con chiunque e toglierci delle belle soddisfazioni”.

Sono scesi in campo: Dolcetto G., Sartori E., Ghelli R., Baccaro M., Bettarello T., Borin P., Crivellaro M., Degan M., Feddoul K., Callegari L., Dalla Libera M., Scolaro M., Gaebo N., Bisan N. e Pirolo D..

Sono subentrati: Equisetto T., Cestaro A., Cenci S., Degan A., Visentin L., Bergamini M. e Milani T..

Prossimo impegno previsto per Domenica 10 Febbraio, alle ore 11.00 contro il Rugby Casale presso gli impianti di Via Martiri di Villamarzana a Badia Polesine.