Cerca negli articoli



La formazione del Rugby Frassinelle 2015/16 con lo staff tecnico e dirigenziale
La formazione del Rugby Frassinelle 2015/16 con lo staff tecnico e dirigenziale

Relazione sull’attività svolta e programma per la stagione 2017 – 2018

Nella serata del 6 luglio si è tenuta l’Assemblea Societaria di fine annata sportiva della Società Sportiva Rugby Frassinelle. Alla presenza dei componenti societari, i responsabili dei settori: tecnico, infrastrutturale, vettovagliamento-terzo tempo, amministrativo e della segreteria hanno tracciato un bilancio in linea con le precedenti annate sportive.

Bilancio tecnico

La 14 di Zanconato, dopo l’esperienza maturata nello scorso anno, ha confermato il trend di crescita collettiva e individuale, testimoniato dalla convocazione di due nostri ragazzi per le selezioni regionali, segnale importante per la partecipazione al campionato under 16 del prossimo anno. Nel settore minirugby il bilancio sportivo è sicuramente positivo: il coinvolgimento nello staff tecnico di Mirco Visentin ha portato ad un netto miglioramento per l’under 12 per la disciplina, la comprensione del gioco, il coinvolgimento dei ragazzi e dei loro genitori. Le under 8 e 10, con i loro educatori hanno lavorato molto bene, hanno partecipato a tornei importanti e in tutti si sono distinti per disciplina ed educazione, tecnicamente si sono sempre mostrati ben preparati, ottenendo anche risultati complessivi lusinghieri. La categoria dei più piccoli, under 6, ha confermato ancora una volta il successo nella promozione del rugby sul nostro territorio. L’organizzazione di alcuni festival di questa categoria sono stati un successo di organizzazione, di partecipazione e di immagine del nostro sport. Purtroppo la squadra seniores ha mancato la promozione alla categoria superiore, probabilmente un segnale di immaturità da parte di tutti, giocatori, allenatori e dirigenti.

La strada è ancora lunga è c’è sempre un’altra possibilità, ciò che conforta è la presenza e il coinvolgimento nell’attività di educatori di alcuni ragazzi della prima squadra: anche questo è costruire.

Infrastrutture

Dopo molti anni finalmente la Società Sportiva Rugby Frassinelle avrà i suoi spogliatoi.
Gli spogliatoi non sono solo un posto in cui ci si cambia e ci si lava, ma rappresentano “la casa”, la nostra “casa”.
Non saremo più in “prestito” da nessuno e questo sarà un altro passo in avanti, dopo quello della sostituzione della rete di recinzione con una palizzata, per riuscire, nel medio periodo, a realizzare una struttura funzionale, dignitosa e adeguata al nostro movimento.

Vettovagliamento e terzo tempo

Pur supportando con successo la nostra attività, è evidente che c’è e ci sarà ancor di più bisogno di coinvolgere nuove figure che, a quanto pare, sono già state individuate sia tra i genitori del minirugby che tra ex giocatori. Ciò per dare la giusta dimensione e importanza ai famosi terzi tempi.
Si confermano positivamente i raggruppamenti del minirugby e degli altri eventi organizzati per la sistemazione e per il riscontro economico.

Segreteria e amministrazione

Mai come nell’annata 2016-2017 si è strutturata l’attività sportiva, organizzativa e di marketing.
Merito indubbio dell’attività della segreteria e del tesoriere.
Non è facile organizzare l’attività di 130 ragazzi del minirugby, della squadra seniores, i terzi tempi, i concentramenti, le trasferte, etc...
Non è facile, anzi è ancora più difficile farlo a tempo “perso”, come volontario.
Questo è stato fatto e si è già posto le basi per ripetere il “miracolo” anche per la prossima annata sportiva.
La Società Rugby Frassinelle, nel suo piccolo, si vanta di essere non solo la società più numerosa del Polesine per le categorie dall’under 6 all’under 14, ma anche di riuscire a mantenere le quote di iscrizione più basse e di fornire una quantità di servizi a costi irrisori.
Grazie perciò alla quantità di sponsor grandi e piccoli che ci reputano una Società credibile nei nostri valori, ma anche grazie all’oculata gestione delle risorse economiche, la quale ci permette di effettuare piccoli investimenti infrastrutturali necessari per la nostra attività.
Per la prossima annata sportiva, 2017-2018, ci sono molte idee che bisogna rendere realizzabili e sostenibili, considerando ciò che sta accadendo nel nostro territorio.
La fusione di Frassinelle con Polesella non sappiamo cosa comporterà, se ci saranno risorse ed opportunità per noi, oppure nuove responsabilità e doveri. I nuovi spogliatoi, la necessaria e indispensabile disponibilità di avere un struttura per il terzo tempo, la costituzione dell’under 16, le necessità di quadrare il bilancio, la voglia di dare qualità al nostro movimento con nuovi e preparati tecnici e il preparare e istruire nuove figure dirigenziali per un futuro mai troppo lontano e mai così vicino: ecco queste sono i propositi e le priorità per il prossimo anno. E non solo.

Ma io, il Presidente, sono fiducioso, ottimista che il nostro gruppo, tutti insieme, con i nostri pregi e difetti, la nostra disponibilità, ce la faremo ancora una volta a costruire il nostro futuro.